Scopri di più su come analizzare nel dettaglio i prodotti e determinarne così la qualità con la scansione 3D.


Le caratteristiche

Il settore alimentare

I prodotti a base di latte sono parte integrante della nostra dieta. Chi rinuncerebbe mai alla sua fumante tazza di caffellatte o una rilassante pausa yogurt? Se però da una parte aumenta la richiesta, e di conseguenza la produzione, dall’altra cresce il bisogno di aumentare la qualità dei controlli. Ed è per questo motivo che è nato Mito. La grande sicurezza che offre è l’identificazione certa di prodotti difettosi, danneggiati o deformati. Con lo scanner di ispezione 3D a raggi X in linea è possibile adattare gli algoritmi matematici in base al prodotto da scansionare così da poter verificare le proprietà specifiche e individuare eventuali anomalie.


La nostra esperienza

Le sfide da vincere

La nostra esperienza ci ha permesso di individuare quelle che riteniamo essere le principali sfide che il settore dei latticini deve affrontare e di trovare una soluzione efficace e risolutiva.

1

Proteggere la reputazione del Brand

Assicurare la qualità dei propri prodotti, e quindi la reputazione stessa del brand, è molto importante per l’industria alimentare, ma acquista un particolare peso quando si parla di latticini. Gli alimenti a base di latte sono una parte essenziale della nostra alimentazione, specialmente di quella dei bambini. Per questo è importante garantire la sicurezza del prodotto, che deve arrivare al consumatore in condizioni ottimali. Mito permette un controllo estremamente accurato delle caratteristiche del prodotto, individuandone ad esempio gli spazi vuoti d’aria, come le cavità d’aria nel formaggio, ma anche la presenza di corpi estranei, così da eliminare i prodotti difettosi, danneggiati o deformati. Questa attenzione, aspetto importante, si traduce in un miglioramento della soddisfazione del consumatore.


2

Limitare ed eliminare gli sprechi

Un’altra sfida importate, alla quale abbiamo dato una risposta, è la limitazione e l’eliminazione degli sprechi all’interno della catena produttiva. Grazie alle caratteristiche innovative dello scanner di ispezione 3D a raggi X in linea, è possibile, ad esempio, calcolare l’esatto livello di riempimento dei vasetti di yogurt, permettendo di valutare e ridurre eventuali eccessi. È possibile inoltre controllare l’esatto numero di prodotti all’interno di una confezione, come ad esempio il numero di mozzarelline in una confezione, identificando eventuali eccedenze. Basta che nel processo produttivo ci sia un risparmio minimo su materie di lavorazione e/o prodotti in una confezione perché questo si traduca in risparmi importanti.

La scansione delLO yogurt

Un'applicazione pratica

La nostra esperienza nel settore dei latticini ci ha permesso di individuare quelle che riteniamo essere le principali sfide che questo ambito deve affrontare. E noi, con il nostro scanner di ispezione 3D a raggi X in linea, abbiamo trovato la risposta a queste sfide.

Prima di parlare di alcune delle possibili analisi che il nostro scanner di ispezione 3D a raggi X in linea effettua per aiutarti a offrire il miglior prodotto sul mercato, ti spieghiamo brevemente come funziona la scansione 3D in linea di Mito.

La scansione dello yogurt

Integrandola direttamente nelle linee di produzione, la tecnologia di scansione 3D in linea analizza con altissima precisione i tuoi prodotti. L’indagine viene eseguita con aiuto della scansione 3D, una tecnologia che acquisisce e ricrea nel dettaglio la forma e le caratteristiche dei prodotti.

Con la scansione 3D in linea si ottiene una ricostruzione tridimensionale dell’alimento. Infatti, come puoi vedere dalle immagini che seguono, Mito acquisisce un gran numero di radiografie prese lungo le tre assi. Le immagini vengono elaborate grazie ad algoritmi matematici che ricostruiscono le sezioni trasversali (le cosiddette "slices") dell’alimento analizzato. Dalle singole sezioni, il nostro scanner di ispezione 3D a raggi X crea una ricostruzione 3D dell’alimento scansionato.

Il grande vantaggio che questa tecnologia offre, è l’esecuzione di misurazioni e analisi delle caratteristiche esterne e interne dell’alimento. Il prodotto scansionato rimane così invariato, perché i dati vengono acquisiti con indagine non distruttiva.

SCANSIONE DEGLI assi Y-X

SCANSIONE DEGLI assi Z-X

SCANSIONE DEGLI assi Y-Z

RICOSTRUZIONE 3D Del Vasetto di yogurt

Risultati possibili

I latticini sono tra gli alimenti più usati per la preparazione dei nostri pasti in famiglia. L'assunzione è inoltre molto importante per il corretto sviluppo delle ossa. Risulta quindi molto importante garantirne la qualità. Vi presentiamo di seguito alcuni esempi dei possibili risultati dell’analisi che il nostro scanner di ispezione 3D a raggi X ci permette di effettuare sull’alimento.

Rapporto corretto

Group 264@2x.png POSITIVO

Il campione analizzato presenta un livello di riempimento corretto. Non sono presenti corpi estranei e la sigillatura è integra.

Group 266@2x.png NEGATIVO

Il bordo del vasetto di yogurt si è scheggiato quando ha urtato un altro vasetto. La conseguenza è un vasetto di yogurt con bordo scheggiato, sigillatura difettosa e presenza di frammenti di vetro sul fondo. Il prodotto non rispetta gli standard stabiliti dal produttore.

Group 266@2x.png NEGATIVO

Il campione analizzato presenta un livello di riempimento e un peso non corretto secondo gli standard stabiliti dal produttore e dalla legge.

Soluzioni

Controllo dinamico della qualità

Grazie alla tecnologia di scansione tridimensionale, Mito ti consente non solo di individuare con grande precisione i corpi estranei in tempo reale, ma offre molti altri vantaggi:

  • Controllo del livello di riempimento

    Controlla e determina il livello di riempimento dei prodotti per evitare sprechi e garantire un prodotto di prima qualità.

  • Riconoscimento dei corpi estranei

    Rileva i corpi estranei di diversa natura, anche quelli di vetro,  all'interno dei prodotti, come nei vasetti di yogurt.

  • Verifica del numero di prodotti

    Riconosce il numero dei singoli prodotti all'interno di un imballaggio, come il numero di mozzarelline dentro una confezione.

  • Identificazione dei difetti interni

    Riconosce ed espelle i prodotti difettosi, come una forma di formaggio con bolle d'aria sproporzionate.

  • Distribuzione bilanciata degli ingredienti

    Analizza e controlla la distribuzione equa degli ingredienti nell'alimento per garantire un prodotto uniforme 

  • Identificazione degli imballaggi difettosi

    Individua ed espelle le confezioni e i vasetti difettosi, che siano danneggiati internamente e/o esternamente.

  • Controllo del dosaggio dei prodotti

    Controlla e determina il dosaggio dei prodotti per evitare sprechi e garantire un prodotto di prima qualità.

  • Analisi delle superfici

    Misura e analizza le superfici dei prodotti per identificare le aree danneggiate ed espellere i prodotti difettosi

  • Ispezione delle sigillature 

    Verifica l'integrità delle confezioni per garantire un prodotto fresco e dalle proprietà invariate.

  • Rilevazione delle aree mancanti o danneggiate

    Determina ed espelle i prodotti difettosi, danneggiati o deformati dalla linea di produzione.

PRODOTTI

Mito

Grazie ai nostri sofisticati software di autoricostruzione si possono eseguire scansioni ed elaborazioni a grandissima velocità e altissima definizione. Questo permette una facile integrazione di Mito come sistema di ispezione in tempo reale all’interno delle linee di produzione e di confezionamento.

Scopri di più

Perché i clienti ci scelgono

4 ragioni per preferire Mito

Nell’industria alimentare, le macchine di ispezione a raggi X sono sempre più diffuse. Ma il Mito di Biometic è il primo scanner sul mercato con tecnologia 3D. Di seguito le ragioni per le quali i nostri clienti hanno preferito noi:

Group 183.png

Si adatta ai prodotti

Mito è in grado di adattarsi a ogni tipologia di prodotto da analizzare, in quanto dispone di una serie di algoritmi di analisi che vengono adattati al prodotto da analizzare.

Group 183.png

Aumenta il livello di sicurezza

Mito garantisce un elevato livello di sicurezza grazie alla sicura identificazione di prodotti difettosi, danneggiati o deformati.

Group 183.png

Permette un utilizzo semplice e intuitivo

Ha una calibrazione più veloce, ma Mito dispone anche di un display intuitivo e di un’interfaccia facile da usare, che rendono il suo funzionamento più rapido e semplice.

Group 183.png

Garantisce 
risparmi notevoli

Grazie alla nostra innovativa soluzione è possibile calcolare in modo esatto le quantità di materie prime da usare per ottimizzare i risparmi.

FAQ

Domande frequenti

Noi abbiamo le risposte alle tue curiosità ed esigenze.
Trova in modo semplice e veloce la soluzione ai tuoi dubbi.



Con un convenzionale dispositivo di ispezione 2D a raggi X vengono acquisite "solo" immagini da una posizione fissa. Non è dunque possibile vedere le strutture e i componenti interni del prodotto e di capire la loro posizione. Questo significa che se ad esempio un corpo estraneo è in una posizione con un’angolazione sfavorevole rispetto alla sorgente radiografica, non si riesce a vederlo.

Un dispositivo di ispezione 3D a raggi X, invece, utilizza una sorgente a raggi X rotante che compie fino a 100 giri al minuto intorno all’oggetto per scattargli immagini sia esterne che interne. Queste vengono elaborate in tempo reale, permettendo una valutazione completa del prodotto.

Perché attualmente nell'industria alimentare non esiste un'altra tecnologia di scanner 3D a raggi X in linea che è in grado di rilevare corpi estranei, ma, soprattutto, che consente di intervenire attivamente e in tempo reale sui processi produttivi.

L'approccio multidimensionale di un dispositivo di ispezione 3D a raggi X in linea non solo consente il classico rilevamento di corpi estranei, ma estende il suo campo di applicazione anche ai processi di produzione, dove interviene attivamente migliorando i risultati.

Un’immagine 2D è sostanzialmente piatta, dipende dall’angolo della sorgente radiografica rispetto al prodotto. Se l’inquadratura non è quella giusta, manca l’evidenza di difetti presenti nel prodotto.

Per creare un'immagine radiografica in 3D, invece, la sorgente radiografica ruota di 360° intorno all’alimento da analizzare, compiendo così un movimento a spirale cilindrica; più o meno come fanno i tomografi computerizzati usati in ambito medico. Il movimento di tipo elicoidale, insieme all’applicazione di algoritmi matematici, ricostruisce un'immagine completa in 3D del prodotto scansionato.

Oltre al danno finanziario che può derivare dalla mancata individuazione di un prodotto difettoso, è soprattutto il danno alla reputazione e all’immagine che possono avere risvolti imprevisti.

La dose di radiazioni dei sistemi a raggi X viene misurata in Sievert. Un'immagine radiografica presa da un dentista, ad esempio, mostra una dose di radiazione di 10 microsievert (μSv). Mito emette una dose di radiazioni pari a 0,5 μSv all'ora (μSv/h). Una persona potrebbe stare accanto all'apparecchio anche per 10 ore di fila senza avere danni alla salute.