logo Biometic

LATTERIA VIPITENO si affida all’esclusivo sistema di ispezione alimentare a raggi-X 3D di BIOMETiC

SUPERARE LA SFIDA DEL RILEVAMENTO DEL VETRO NEL VETRO CON L’ISPEZIONE A RAGGI X 3D

LATTERIA VIPITENO si affida all’esclusivo sistema di ispezione alimentare di BIOMETiC

L’identificazione di un sistema di ispezione a raggi X che potesse stare al passo con le esigenze di ispezione alimentare dell’azienda ha richiesto un’indagine approfondita e certamente non facile per LATTERIA VIPITENO.

Per la cooperativa lattiero-casearia, la sicurezza del consumatore e la qualità del prodotto sono al primo posto. Questi aspetti si riflettono non solo nella scelta delle materie prime, nell’attenzione ai metodi di lavorazione e nel mantenimento dei rapporti con fornitori e clienti, ma anche nel confezionamento e nei metodi di controllo degli alimenti. E così, con particolare attenzione all’ambiente, LATTERIA VIPITENO ha scelto di confezionare il suo yogurt biologico in vasetti di vetro. Una sfida in nome della sostenibilità.

“Abbiamo avuto diversi incontri con produttori tedeschi di sistemi di ispezione a raggi X classici con tecnologia 2D, ovvero dispositivi in grado di analizzare il prodotto solo da 1 o 2 angolazioni”, spiega Luis Wild, Assistente di Direzione di LATTERIA VIPITENO. “Tuttavia, nessuno di questi sistemi di ispezione era in grado di rilevare in modo sicuro e affidabile il ‘vetro nel vetro’ e quindi di soddisfare i requisiti dell’azienda”.

“Il grande vantaggio di cui ci siamo immediatamente resi conto è che con Mito, l’esclusivo sistema di ispezione a raggi X con tecnologia 3D di BIOMETiC, possiamo analizzare e scansionare il prodotto a 360 gradi, cioè da ogni angolazione possibile”, continua Wild. “Con Mito di BIOMETiC, siamo sicuri di analizzare in modo completo ed efficace sia il prodotto stesso che i vasetti di vetro, garantendo così ai consumatori un prodotto sicuro al 100%“.

BIOMETiC Mito | Case Study “Latteria Vipiteno” (I) – Garantire la sicurezza dei prodotti per i consumatori

I contenitori di vetro sono, infatti, tra le confezioni più difficili da ispezionare. La particolarità e la delicatezza della confezione stessa fanno sì che, a causa di difetti di fabbricazione o urti tra i singoli vasetti, il principale contaminante che si trova nei vasetti è il vetro, lo stesso materiale di cui sono fatti i contenitori. I frammenti di vetro, pericolosi corpi estranei, hanno quindi la stessa densità della confezione, il che rende difficile l’individuazione – un problema comune noto non solo ai produttori del settore lattiero-caseario ma anche, ad esempio, a quelli dell’industria conserviera.

La causa dei problemi di rilevamento è che i frammenti hanno la stessa densità della confezione stessa. E i contenitori di vetro usati nell’industria alimentare hanno di solito una base, pareti laterali e colli più spessi che possono causare l’oscuramento del campo visivo. Quindi, i contaminanti pericolosi e i frammenti di vetro possono facilmente “nascondersi” dalla vista a raggi X dei classici sistemi di ispezione alimentare 2D.

L’UNICO SISTEMA DI ISPEZIONE ALIMENTARE A RAGGI X 3D PER L’INDUSTRIA ALIMENTARE

Come Mito garantisce prodotti alimentari sicuri e di alta qualità

Garantire la fornitura di alimenti sicuri e in grado di soddisfare le aspettative di qualità dei consumatori è solo una delle sfide che le aziende dell’industria alimentare di oggi devono affrontare. Un solo richiamo di prodotto causato dalla presenza di corpi estranei negli alimenti è infatti sufficiente a causare danni significativi alla salute dei consumatori, alla fedeltà al marchio e alla reputazione aziendale. Per questo motivo, sempre più spesso i produttori di alimenti installano sistemi di ispezione a raggi X per proteggere la sicurezza dei consumatori, rispettare gli standard di sicurezza alimentare e ridurre il rischio di richiamo dei prodotti.

Rispetto ai sistemi di ispezione a raggi X con tecnologia 2D, Mito combina la tecnologia a raggi X con la tomografia computerizzata (CT) e l’intelligenza artificiale (AI). La sorgente rotante di raggi X – la tecnologia di tomografia computerizzata di BIOMETiC – cattura in dettaglio la forma e le caratteristiche dei prodotti alimentari scansionati per ricreare una ricostruzione 3D dell’oggetto in linea a velocità di produzione. La tomografia di BIOMETiC sfrutta quindi tutte e tre le dimensioni (lunghezza, larghezza e profondità) per eseguire misurazioni e analisi delle caratteristiche esterne e interne degli alimenti.

Garantendo i massimi livelli di sicurezza alimentare e di qualità dei prodotti, il sistema di ispezione a raggi X 3D di BIOMETiC protegge i consumatori dai prodotti non conformi, riduce al minimo il rischio di richiamo dei prodotti e aiuta i produttori a salvaguardare la reputazione del marchio. Oltre a verificare la presenza e il posizionamento sicuro dei tappi che sigillano i vasetti e il corretto livello di riempimento.

LA SICUREZZA ALIMENTARE E I CONTROLLI DI QUALITÀ DI MITO SONO COMPLETAMENTE ADATTATI ALLE VOSTRE ESIGENZE DI ISPEZIONE

Rilevamento di corpi estranei, sicurezza del prodotto e garanzia di qualità in tempo reale

Mito offre soluzioni ai problemi di diversi settori dell’industria alimentare, dall’inscatolamento ai dolci, e può essere adattato alle esigenze di ispezione dell’azienda.

Parallelamente alla rilevazione di corpi estranei di diversa natura, il sistema di ispezione a raggi X 3D di BIOMETiC esegue, infatti, contemporaneamente diversi controlli di qualità. Se si desidera verificare specifiche caratteristiche qualitative dei prodotti alimentari oltre alla presenza di contaminanti, non è necessario acquistare una nuova soluzione. È sufficiente adattare gli algoritmi di Mito agli aspetti che si desidera verificare.

L’impegno costante di BIOMETiC è nella ricerca dell’equilibrio ottimale tra il mondo dell’alimentazione e quello dell’innovazione tecnologica. Mito cresce così per soddisfare le esigenze ispettive della vostra azienda, in modo da ottimizzare l’efficienza della vostra produzione, garantire la soddisfazione del cliente ed evitare sprechi di prodotto.