[FAQ] Domande Frequenti

Risparmiate tempo e scoprite le nostre FAQ – Troverete le Risposte alle vostre Domande sull’Ispezione Alimentare e alle vostre Esigenze di Controllo degli Alimenti in un unico posto.

BIOMETiC - Un partner affidabile

Con BIOMETiC andate sul sicuro

Dalla produzione degli alimenti fino alla loro trasformazione: Noi di BIOMETiC rendiamo i vostri prodotti più sicuri, di elevata qualità e, aspetto altrettanto importante, economicamente vantaggiosi.

La nostra missione è quella di aiutare aziende agroalimentari come la vostra che, giorno per giorno, danno il massimo per fornire cibo alle persone. Ed è per questo che abbiamo le risposte alle vostre curiosità ed esigenze di ispezione alimentare. Trovate di seguito in modo semplice e veloce la risposta alle vostre domande.

E se non riesci a trovare la risposta che cercavi, non preoccuparti. Sappiamo che ogni azienda, soprattutto nel settore alimentare, ha esigenze diverse.

Ecco perché ti offriamo la possibilità di inviarci una richiesta gratuita per una demo online totalmente gratuita e non vincolante, dove potrai ottenere rapidamente maggiori dettagli sulle nostre soluzioni di ispezione a raggi X 3D, e scoprire quali incredibili informazioni possono offrirti le nostre tecnologie.

BIOMETiC FAQ

Soluzioni di ispezione per cooperative ortofrutticole

Abbiamo le risposte alle vostre domande sull’ispezione alimentari 3D a raggi X dei prodotti ortofrutticoli.

Soluzioni di ispezione per Industria Alimentare

Trovate la soluzione ai vostri dubbi sui sistemi di ispezione alimentare 3D a raggi X di BIOMETiC per gli alimenti lavorati.

Servizi BIOMETiC e soluzioni di ispezione

Scoprite ora i servizi e le soluzioni 3D a raggi X che BIOMETiC offre ai propri clienti.

[FAQ] Domande Frequenti su BIOMETiC

Dipende dal tipo di applicazione della soluzione BIOMETiC e dal prodotto che la vostra azienda lavora. Ma in generale, non è necessario il distanziamento degli alimenti tra di loro.
Con il sistema di ispezione 3D a raggi X Mito, ad esempio, i vari contenitori possono essere scansionati simultaneamente, anche se affiancati e appaiati.
Con Q Eye XP, dispositivo a raggi X per l’ispezione a fine linea di frutta e verdura in cassetta, potrete scansionare simultaneamente più frutti od ortaggi all’interno di una cassetta.
Anche con la selezionatrice alimentare ottica Q Eye Smart potrete scansionare allo stesso tempo più linee di frutti od ortaggi affiancate.

Il sistema di espulsione, come la configurazione della soluzione BIOMETiC scelta, vengono valutati e scelti da BIOMETiC insieme al cliente in base all’applicazione, al prodotto alimentare e al layout della linea di produzione dell’azienda produttrice.
Per i sistemi di espulsione si può pensare, per esempio, di installare espulsori meccanici o ad aria compressa.
Contattateci ora e scoprite quanto può essere semplice integrare una soluzione BIOMETiC all’interno della vostra linea di produzione.

Certo. I dati prodotti dalle soluzioni BIOMETiC possono essere recuperate ed esportate anche in un secondo momento.
Contattateci ora per ottenere maggiori dettagli sui numerosi vantaggi che una soluzione BIOMETiC può offrire alla vostra azienda.

Con il suo sistema accurato basato su approccio multisensoriale e ricostruzione 3D, Q Eye Smart non solo seleziona accuratamente la frutta e verdura in base al calibro, peso e colore, ma anche alla qualità esterna.
Q Eye Smart localizza e misura in tempo reale, ad esempio, il numero e la posizione dei tagli sulla cavità peduncolare delle mele.
Ma è anche in grado di determinare la percentuale “accettabile” di difetti esterni stabilita dal cliente.
Q Eye Smart utilizza questi valori come criterio di espulsione per i prodotti che non rispettino gli standard qualitativi individuali. Naturalmente, le esigenze di ispezione vengono adattate in base al prodotto e alle necessità aziendali.

La garanzia di tracciabilità alimentare è necessaria non solo per rispondere a normative obbligatorie, ma soprattutto per soddisfare i propri clienti. Da qui nasce l’esigenza dei produttori alimentari di riuscire a tracciare qualsiasi alimento nelle diverse fasi di produzione, lavorazione e distribuzione.
Esigenza in rapida crescita visti i benefici legati al miglioramento dei processi di tracciabilità e rintracciabilità. Con il suo sistema completo di tracciabilità, dalla merce conferita al prodotto finale, F-Trace garantisce una tracciabilità e rintracciabilità completa dei tuoi prodotti, anche quelli in magazzino.
Può essere integrato su impianti esistenti utilizzando i dati raccolti con le macchine già presenti nella tua linea per garantirti il controllo totale e la maggiore visibilità dei processi produttivi, velocità nell’identificare e nel richiamare esattamente i prodotti contaminati di un determinato lotto e riduzione dei costi di gestione dei richiami.
Naturalmente, le esigenze di tracciabilità vengono adattate in base alle necessità aziendali.

Con la sua visione a raggi X, Q Eye XP localizza e misura in tempo reale, ad esempio, la distribuzione di marciume all’interno della frutta in cassetta.
Ma è anche in grado di determinare la percentuale “accettabile” stabilita dal cliente di polpa e spazi vuoti.
Q Eye XP utilizza questi valori come criterio di espulsione per le cassette che non rispettino gli standard qualitativi individuali. Naturalmente, le esigenze di ispezione vengono adattate in base al prodotto e alle necessità aziendali.

La dose di radiazione è indicata nell unità di misura Gray o Sievert. L’OMS ha fissato limiti definiti per gli alimenti irradiati nel Codex Alimentarius 1 (http://www.fao.org/fao-who-codexalimentarius/en/). Per fare un esempio, la dose massima di radiazioni assorbita dal cibo non deve superare la dose massima di 10 kGy.
I prodotti che passano attraverso Mito, il dispositivo di ispezione 3D a raggi X in linea, assorbono ad esempio un massimo di 200 mGy al secondo, se esposti per 1 secondo alle radiazioni. La dose di radiazioni di Mito è quindi 50.000 volte inferiore al limite consentito.

[FAQ] Domande Frequenti su BIOMETiC

Con un convenzionale dispositivo di ispezione 2D a raggi X vengono acquisite “solo” immagini da una posizione fissa. Non è dunque possibile vedere le strutture e i componenti interni del prodotto e di capire la loro posizione. Questo significa che se, ad esempio, un corpo estraneo è in una posizione con un’angolazione sfavorevole rispetto alla sorgente radiografica, non si riesce a vederlo.

Mito, il dispositivo di ispezione 3D a raggi X in linea di BIOMETiC, utilizza una sorgente a raggi X rotante. Con una velocità di lavorazione sulla linea di produzione di 40m/min, in un 1 secondo la sorgente radiografica compie 2 rotazioni intorno a ogni singolo oggetto e acquisisce circa 400 immagini interne. Queste vengono elaborate in tempo reale e trasformate in ricostruzioni 3D, così da permettere una valutazione completa del prodotto esaminato.

Con Mito nella linea di produzione della vostra azienda, potete scansionare simultaneamente più prodotti, appaiati o affiancati sul nastro trasportatore, a una velocità massima di 40 m/min. Le soluzioni di BIOMETiC sono però in continua espansione, sia in termini di sviluppo che di funzionalità. Contattateci ora per scoprire se abbiamo l’applicazione per voi già pronta.

Dipende dal tipo di applicazione della soluzione BIOMETiC e dal prodotto che la vostra azienda lavora. Ma in generale, non è necessario il distanziamento degli alimenti tra di loro.
Con il sistema di ispezione 3D a raggi X Mito, ad esempio, i vari contenitori possono essere scansionati simultaneamente, anche se affiancati e appaiati.
Con Q Eye XP, dispositivo a raggi X per l’ispezione a fine linea di frutta e verdura in cassetta, potrete scansionare simultaneamente più frutti od ortaggi all’interno di una cassetta. Anche con la selezionatrice alimentare ottica Q Eye Smart potrete scansionare allo stesso tempo più linee di frutti od ortaggi affiancate.

Mito sfrutta tutte e tre le dimensioni (lunghezza, larghezza e profondità) per acquisire per ogni oggetto analizzato fino a 400 immagini interne ad alta risoluzione di 0,5 mm. Le immagini vengono prese lungo le tre assi (0,5 x 0,5 x 0,5 mm) per una risoluzione pari a 1 voxel.

In generale, nell’identificazione di corpi estranei all’interno degli alimenti non tutto è possibile o è possibile sempre.
La rilevazione di materie estranee nei prodotti alimentari da parte di Mito dipende infatti dalla differenza di densità tra il corpo estraneo e la matrice. Contattateci ora per scoprire se abbiamo già l’applicazione per voi già pronta

Noi di BIOMETiC siamo conosciuti e apprezzati dai nostri clienti per la precisione e minuziosità con cui i nostri tecnici svolgono i test sulle varie applicazioni.
Vogliamo essere certi di offrire solo il meglio ai nostri clienti. Per le numerose applicazioni testate con Mito, la percentuale di falso scarto di prodotti con corpi estranei difficili da rilevare è risultata essere sotto l’1% per i casi più difficili e sotto lo 0,1% per i casi più standard.
Anche per quanto riguarda la percentuale di falso scarto in base alla misurazione del peso degli alimenti abbiamo ottenuto un ottimo risultato, considerando che si tratta di una misura indiretta: sotto l’1%.

In base all’applicazione e alle caratteristiche di qualità che il prodotto del cliente presenta, settiamo gli algoritmi di Mito in modo tale da escludere i falsi positivi e falsi negativi.
Se, ad esempio, come un produttore alimentare di pane in cassetta produce un pane che presenta bolle d’aria, che però entro certi limiti non considera un difetto, Mito scarterà dalla linea di produzione solo i prodotti con bolle d’aria di dimensione maggiore rispetto ai limiti stabiliti.
Se invece, ad esempio, un produttore di vasetti di sughi o conserve e non vuole avere falsi positivi causati dalle bolle d’aria, Mito può facilmente rilevare e scartare i contenitori che le contengono, così da escludere i falsi positivi.

Il sistema di espulsione, come la configurazione della soluzione BIOMETiC scelta, vengono valutati e scelti da BIOMETiC insieme al cliente in base all’applicazione, al prodotto alimentare e al layout della linea di produzione dell’azienda produttrice.
Per i sistemi di espulsione si può pensare, per esempio, di installare espulsori meccanici o ad aria compressa. Contattateci ora e scopri quanto può essere semplice integrare una soluzione BIOMETiC all’interno della vostra linea di produzione.

La larghezza standard del nastro trasportatore del Mito è disponibile nella variante da 250 mm o 500 mm. La sezione di scansione è circolare, ma la configurazione dipende da dove viene posto il nastro in modo da sfruttare tutte e tre le dimensioni in base al prodotto.
Non è assolutamente necessario mettere i prodotti da scansionare in fila o posizionarli in un determinato verso per essere scansionati correttamente da Mito. Questo perchè il sistema di ispezione 3D a raggi X di BIOMETiC sfrutta tutte e tre le dimensioni (lunghezza, larghezza e profondità) per scansionare i prodotti da tutti i lati, di modo da ottenere un’ispezione e un’immagine tridimensionale (3D) del prodotto.

Certo. I dati prodotti dalle soluzioni BIOMETiC possono essere recuperate ed esportate anche in un secondo momento.
Contattateci ora per ottenere maggiori dettagli sui numerosi vantaggi che una soluzione BIOMETiC può offrire alla vostra azienda.

Perché attualmente nell’industria alimentare non esiste un’altra tecnologia di scanner 3D a raggi X in linea che è in grado di rilevare corpi estranei, ma, soprattutto, che consente di intervenire attivamente e in tempo reale sui processi produttivi.

L’approccio multidimensionale di Mito non solo consente il classico rilevamento di oggetti estranei, ma estende il suo campo di applicazione anche ai processi di produzione, dove interviene attivamente migliorando i risultati.

Grazie alle immagini di scansione ad alta risoluzione di 0,5 mm, Mito localizza non solo i più piccoli corpi estranei all’interno degli alimenti, ma determina anche le caratteristiche qualitative del prodotto stesso, come la quantità di ripieno, e la presenza obbligatoria di ingredienti fondamentali come una nocciola intera o la proporzione d’aria. Il prodotto scansionato rimane così inalterato, perché i dati vengono acquisiti con indagine non distruttiva.

Con la sua visione a raggi X, Mito localizza e misura in tempo reale, ad esempio, il numero e la distribuzione di bolle d’aria all’interno del pane. Ma è anche in grado di determinare la percentuale “accettabile” stabilita dal cliente di impasto e bolle d’aria. Mito utilizza questi valori come criterio di espulsione per i prodotti che non rispettino gli standard qualitativi individuali. Naturalmente, le esigenze di ispezione vengono adattate in base al prodotto e alle necessità aziendali.

La garanzia di tracciabilità alimentare è necessaria non solo per rispondere a normative obbligatorie, ma soprattutto per soddisfare i propri clienti. Da qui nasce l’esigenza dei produttori alimentari di riuscire a tracciare qualsiasi alimento nelle diverse fasi di produzione, lavorazione e distribuzione.
Esigenza in rapida crescita visti i benefici legati al miglioramento dei processi di tracciabilità e rintracciabilità. Con il suo sistema completo di tracciabilità, dalla merce conferita al prodotto finale, F-Trace garantisce una tracciabilità e rintracciabilità completa dei vostri prodotti, anche quelli in magazzino.
Può essere integrato su impianti esistenti utilizzando i dati raccolti con le macchine già presenti nella vostra linea per garantirti il controllo totale e la maggiore visibilità dei processi produttivi, velocità nell’identificare e nel richiamare esattamente i prodotti contaminati di un determinato lotto e riduzione dei costi di gestione dei richiami.
Naturalmente, le esigenze di tracciabilità vengono adattate in base alle necessità aziendali.

Con un dispositivo convenzionale di ispezione 2D a raggi X vengono acquisite solo immagini da una posizione fissa. Non è possibile vedere le strutture e i componenti interni del prodotto e di capire la loro posizione.
Questo significa che, ad esempio, non si riesce a individuare un corpo estraneo in una posizione con un’angolazione sfavorevole rispetto alla sorgente radiografica. Per creare un’immagine radiografica in 3D, invece, la sorgente radiografica di Mito ruota di 360° intorno all’alimento da analizzare, compiendo così un movimento a spirale cilindrica; più o meno come fanno i tomografi computerizzati usati in ambito medico.
Il movimento di tipo elicoidale, insieme all’applicazione di algoritmi matematici, ricostruisce un’immagine completa in 3D del prodotto scansionato.

Quando la produttività di un’azienda aumenta, è più probabile che capiti l’errore umano. Grazie al supporto tecnico di Mito, i vostri collaboratori possono sentirsi più tranquilli sul posto di lavoro e prendere decisioni appropriate sulle merci difettose.

Se nella linea di produzione di un’azienda del settore alimentare Mito trova un prodotto contaminato e/o difettoso, gli operatori della produzione devono agire immediatamente.
Con Mito, i produttori conoscono le cause della contaminazione e del difetto di qualità e possono agire immediatamente, eliminando solo i prodotti contaminati o difettosi prima che questi arrivino ai consumatori.

Mito controlla e ispezione ogni singolo prodotto. Grazie alla documentazione creata durante il processo di produzione, l’azienda produttrice che utilizza l’ispezione 3D a raggi X in linea di Mito, ha le prove in mano e si può difendere in caso di frode.

Anno dopo anno, le multinazionali investono sempre di più nella sicurezza. Pochissimi sistemi forniscono ai produttori informazioni in tempo reale della giusta composizione da rispettare per ottimizzare il rapporto qualità/prezzo. Mito è uno di questi.

Nulla determina il risultato finale quanto la materia prima utilizzata. Grazie al dispositivo di ispezione 3D a raggi X di BIOMETiC in linea, puoi verificare le caratteristiche qualitative della materia prima ancora di passare alla sua trasformazione e determinare da quali pezzi potrete ottenere il massimo della qualità.

I produttori lavorano strettamente con i loro principali clienti, la GDO. Questa investe sempre più spesso nelle misure di sicurezza per tutelare la salute dei consumatori. Con Mito, dispositivo di ispezione 3D a raggi X in linea, la GDO può da una parte rivendere il prodotto a un prezzo maggiore e dall’altra garantire ai clienti un elevato grado di sicurezza dei prodotti.
In poche parole, sia il produttore che il consumatore traggono beneficio dall’utilizzo del nostro sistema di ispezione.

Data la domanda attuale, i tempi di consegna partono dai 3 mesi in su. Nello specifico, ciò dipende sempre e comunque dalle applicazioni hardware e software necessarie.
A seconda delle esigenze della vostra azienda, adattiamo ulteriormente l’applicazione software per gestire al meglio il vostro processo di produzione.

Sì, alcuni dei nostri sistemi di ispezione 3D a raggi X in linea sono già stati installati, come ad esempio nella Latteria di Vipiteno. Ma un sistema di questo tipo non è adatto a tutti i tipi di azienda del settore alimentare. Ci sono una serie di criteri da soddisfare per poter ottenere risultati significativi.
Per questo motivo, ti mettiamo a disposizione il nostro know-how aziendale e i nostri servizi di consulenza per scegliere insieme la migliore soluzione BIOMETiC adatta alle vostre esigenze e quella vostra azienda. Vi affiancheremo passo dopo passo in questo percorso:
Abbiamo pensato di proporre una dimostrazione online, durante la quale possiamo scoprire insieme se anche voi e la vostra azienda potete trarre vantaggio dall’installazione di Mito nella vostra produzione.
Nel caso in cui Mito dovesse essere adatto alla vostra gamma di prodotti, vi chiederemo di inviarci dei campioni, che utilizzeremo per i test iniziali.
In un successivo appuntamento nella nostra azienda, potrete vedere dal vivo il valore aggiunto che puoi ottenere installando la nostra soluzione nella vostra linea di produzione. Insieme potremo inoltre anche visitare una delle aziende dove Mito è già in uso.

Vi offriamo tutti questi servizi in modo completamente gratuito perché siamo convinti di essere il partner giusto per voi. Contattateci subito per saperne di più!

Mito, ad esempio, può fornire segnalazioni ai dosatori di ingredienti della vostra linea, le dosi eccessive potranno essere ridotte in tempo reale.

La maggior parte degli alimenti trasformati contiene una varietà di ingredienti che spesso, per rispettare gli standard stabiliti dal produttore e dalla legge, vengono aggiunti in quantità maggiori, come il numero di biscotti in una confezione o la quantità di preparazione alla frutta in uno yogurt. Tuttavia con Mito sarete in grado di misurare le esatte quantità in volume e peso di questi ingredienti. Così eviterete sprechi e risparmierete sulle risorse.

Se non si utilizza un dispositivo di ispezione 3D a raggi X, i danni che conseguono dalla commercializzazione di prodotti difettosi, possono costare caro, sia in termine di soldi che di reputazione.

La dose di radiazione è indicata nell unità di misura Gray o Sievert. L’OMS ha fissato limiti definiti per gli alimenti irradiati nel Codex Alimentarius 1 (http://www.fao.org/fao-who-codexalimentarius/en/).
Per fare un esempio, la dose massima di radiazioni assorbita dal cibo non deve superare la dose massima di 10 kGy. I prodotti che passano attraverso Mito, il dispositivo di ispezione 3D a raggi X in linea, assorbono ad esempio un massimo di 200 mGy al secondo, se esposti per 1 secondo alle radiazioni. La dose di radiazioni di Mito è quindi 50.000 volte inferiore al limite consentito.

Grazie alla bassissima dose di radiazioni di 0,5 microsievert all’ora (μSv/h), e rispettando i criteri di installazione di BIOMETiC, tutti i tipi di alimenti possono essere ispezionati.
Nel caso in cui un produttore alimentare produca alimenti speciali destinati a scopi specifici oppure ha necessità di avere algoritmi di scansione appositamente sviluppati per i suoi prodotti, possono essere richiesti in casi individuali.
Contattateci ora e valutiamo insieme le possibilità di ispezione dei vostri prodotti.

[FAQ] Domande Frequenti su BIOMETiC

A seconda della velocità del sistema di trasporto, il tempo medio di esposizione è di circa 1 secondo.

Dipende da come e quali prodotti la tua azienda classifica come “difettosi”. La velocità di rilevamento dipende infatti principalmente dalle caratteristiche del prodotto da analizzare.
Altri fattori determinanti sono densità, dimensioni, peso, materiale di imballaggio, materie prime, ecc.

Esistono due metodi diversi di irraggiamento degli alimenti. Se gli alimenti vengono sterilizzati con un qualsiasi tipo di radiazione, c’è l’obbligo di etichettatura. Se i prodotti vengono invece analizzati all’interno ed esterno con i raggi X di una soluzione BIOMETiC, allora non c’è obbligo di etichettatura.

Dai controlli effettuati, e sempre in correlazione con il tempo di irradiazione, con la potenza dei raggi X con cui operano i sistemi di BIOMETiC gli alimenti sono privi di radiazioni.

Ovviamente, la cura dei nostri clienti non si conclude con la messa in funzione del dispositivo di ispezione.

Offriamo per ogni tipo di sistema un’assistenza tecnica professionale 24/7 nella lingua appropriata, perché, come te, anche noi vogliamo andare sul sicuro. In caso di problemi tecnici potete contattarci subito e in qualsiasi momento. Se abilitati da voi, interverremo direttamente sul vostro sistema con manutenzione da remoto.

A seconda dell’applicazione, il nostro Team di Post Vendita offre un contratto di assistenza che può essere adattato in modo flessibile per tutta la vita operativa del sistema. In questo modo ti possiamo garantire un investimento che sia sempre perfettamente in linea con le esigenze della tua azienda.

Il nostro punto di forza, oltre a garantire sicurezza e qualità alimentare senza eguali, è quello di assicurare fin dal primo approccio un programma di manutenzione e supporto tecnico completo, ovunque voi siate. Per garantire la massima efficienza di funzionamento della vostra soluzione BIOMETiC, il nostro team di Post Vendita vi affiancherà con una gamma di servizi che assicurano il corretto e regolare funzionamento della vostra soluzione BIOMETiC – dal training ai tuoi operatori, le visite prevenite in loco di manutenzione fino agli upgrade di software e hardware della vostra soluzione BIOMETiC.

Sappiamo bene che ogni azienda, in particolare nell’industria agroalimentare, è unica e ha esigenze diverse. Quello che distingue noi di BIOMETiC è l’importanza che diamo alla personalizzazione e al continuo miglioramento di ogni nostra soluzione.

Ed è per questo che le soluzioni BIOMETiC crescono insieme alla vostra azienda.

Che si tratti di corpi estranei o difetti di qualità – ci assicuriamo che il vostro sistema di ispezione alimentare BIOMETiC, anche dopo la vendita, soddisfi sempre le vostre esigenze di produttore alimentare.

Grazie anche all’utilizzo dell’intelligenza artificiale, i nostri innovativi sistemi di ispezione garantiscono le soluzioni migliori per tutte le principali aziende alimentari e ortofrutticole. Inoltre il nostro team di Post Vendita è al tuo fianco con una gamma di servizi anche dopo la vendita:

  • Pacchetti di pezzi di ricambio
  • Upgrade del software
  • Upgrade dell’hardware
  • Visite di manutenzione preventiva in loco e da remoto svolte da personale tecnico specializzato
  • Visite di ottimizzazione in loco con l’intervento dei nostri ingegneri
  • Sessioni di training da remoto e in loco per i tuoi operatori

Con l’acquisto di una soluzione BIOMETiC, è inclusa anche la formazione del vostro personale produttivo sul funzionamento del sistema di ispezione da parte dei nostri esperti. Nel caso in cui, successivamente, si rendesse necessaria formazione per altri operatori, è sempre possibile aggiungere un pacchetto di training extra sulla soluzione da voi scelta.

I corpi estranei e i difetti qualitativi possono essere visualizzati in punti difficili da verificare, come ad esempio nell’interno di un vasetto di vetro, nella cavità peduncolare di una mela o in una cassetta di ortofrutta. È evidente il beneficio per i responsabili del controllo finale nella linea di produzione.

Grazie al sistema di sicurezza intuitivo delle soluzioni di ispezione BIOMETiC, gli operatori della linea di produzione ricevono una segnalazione immediata sui prodotti “danneggiati” o “non conformi”. Tramite i meccanismi di sicurezza integrati nel punto dove i prodotti vengono espulsi, non è necessario che il personale intervenga direttamente. Ai responsabili di produzione resta comunque la possibilità di modificare le decisioni prese dal sistema.

Ogni prodotto viene controllato singolarmente. Quando il sistema di tracciabilità della soluzione di ispezione BIOMETiC installata rileva un prodotto difettoso, grazie al controllo individuale dei prodotti, capisce se è un intero lotto a essere difettoso o se si tratta di un solo prodotto. Spetta poi ai manager di produzione prendere le decisioni più appropriate.

Oltre al danno finanziario che può derivare dalla mancata individuazione di un prodotto difettoso, è soprattutto il danno alla reputazione e all’immagine che possono avere risvolti imprevisti. Contattateci ora per ottenere maggiori dettagli sui numerosi vantaggi che una soluzione BIOMETiC può offrire a voi e alla vostra azienda.

La dose di radiazioni dei sistemi a raggi X viene misurata in Sievert. Un’immagine radiografica presa da un dentista, ad esempio, mostra una dose di radiazione di 10 microsievert (μSv). Mito emette una dose di radiazioni pari a 0,5 μSv all’ora (μSv/h). Una persona potrebbe stare accanto all’apparecchio anche per 10 ore di fila senza avere danni alla salute.

Per noi di BIOMETiC è particolarmente importante garantirti un uso confortevole e intuitivo dei nostri sistemi. Abbiamo programmato, ad esempio, una procedura di autocalibrazione, che ti consente di ricalibrare il sistema in pochi secondi; anche nel caso in cui il sistema debba, per esempio, essere riavviato a causa di un’interruzione improvvisa dell’alimentazione elettrica. I nostri sistemi non ti fanno perdere tempo prezioso e possono riprendere la produzione in tempi rapidissimi.

Con le soluzioni di ispezione BIOMETiC potete, ad esempio, analizzare la quantità di ripieno all’interno di un recipiente in base alla densità misurata oppure il numero esatto di prodotti in una confezione o in una cassetta di ortofrutta. Le nostre soluzioni evitano così gli sprechi di ingredienti e di prodotti assicurando al tempo stesso di avere raggiunto il peso minimo stabilito per legge.

Gli investimenti in gran parte delle nostre soluzioni soddisfano tutti i requisiti necessari per accedere alle agevolazioni del credito d’imposta in beni materiali “Industria 4.0”. Contattateci ora per scoprire come far richiesta e i benefici che ne trarrete a lungo termine.

Quando ad esempio vengono selezionate le castagne, la visione a raggi X può fornire preziose informazioni sulla qualità interna, e quindi sul vero valore, della singola castagna. Il problema è che molte castagne sono già marce all’interno o hanno delle inclusioni d’aria che, con l’attuale metodo di selezione, le castagne vengono solo immerse nell’acqua e non forniscono quasi nessuna informazione sulla condizione reale della castagna.

Molte persone associano i raggi X a un “pericolo invisibile”. Questo dipende principalmente dall’uso per cui sono stati inizialmente pensati e dal tipo di energia utilizzata. Infatti, nell’industria alimentare la radiazione può essere utilizzata per la sterilizzazione degli alimenti o per un’analisi rapida dei prodotti. Mito, invece, utilizza i raggi X per analizzare in tempi brevissimi i prodotti con una dose di radiazioni di 0,5 microsievert all’ora (μSv/h), una dose dieci volte inferiore rispetto a un viaggio intercontinentale (ca. 5 μSv/h). Lo scopo dell’analisi è solo quello di verificare il peso, misurare il livello di riempimento, determinare il costo degli ingredienti usati e rilevare i corpi estranei. Con Mito andate sul sicuro, in tutti i sensi.

Se doveste scegliere tra due alimenti identici, diciamo tra due yogurt in vasetti di vetro, di cui uno è stato ispezionato con un dispositivo 3D a raggi X in linea per verificare la presenza di corpi estranei e altri criteri rilevanti per la sicurezza durante la produzione e l’altro no…voi quale scegliereste?

ll Comitato Scientifico dell’Alimentazione Umana (SCF) della Commissione Europea ha stabilito che il consumo di alimenti irradiati non apporta danni alla salute. Tuttavia, il Comitato ha sottolineato che l’irradiazione degli alimenti non deve essere utilizzata per cercare di nascondere la negligenza in materia di igiene nel trattamento degli alimenti o la loro inidoneità al consumo come tali.

Siamo qui a vostra Disposizione

Per garantire l’alta qualità dei vostri prodotti e dei nostri servizi, mettiamo a vostra disposizione il nostro know-how aziendale e la nostra consulenza gratuita per scegliere insieme la migliore soluzione BIOMETiC per le vostre esigenze di ispezione alimentare.

Contattateci ora senza impegno e scoprite come possiamo aiutarvi a far crescere il vostro business.