"Lasciate che il cibo sia la vostra medicina e la vostra medicina sia il cibo.“ - Ippocrate

Le nostre origini

Cos'è Biometic

Biometic, leader nella scansione di frutta e alimenti, applica valori di sostenibilità e conoscenza al mondo delle imprese. Al fine di creare benefici innovativi per i consumatori, i clienti e le aziende utilizza tecnologie recenti e innovative.


Grazie alle nostre competenze specializzate nella tomografia a raggi X, abbiamo sviluppato una nuova soluzione di scansione 3D in grado di analizzare nel dettaglio l’interno delle confezioni degli alimenti.

 

Dal rilevamento dei corpi estranei, alla gestione dinamica della produzione in tempo reale.

 

Oggi la nostra tecnologia ci permette non solo una maggiore accuratezza nell’individuazione dei corpi estranei, ma grazie all’integrazione dei singoli requisiti del prodotto in un algoritmo matematico, siamo in grado di analizzare, per esempio, il rapporto tra impasto e aria all’interno di una fetta di pane.

Il nostro team di ricerca e sviluppo è composto da personale qualificato che sviluppa, applica e consolida le nostre competenze in questo settore. Questo fattore dà all’azienda forza della continua conoscenza e innovazione. 

L’obiettivo principale di Biometic è di aumentare il valore del prodotto finale grazie a soluzioni all’avanguardia che garantiscono soddisfazione e sicurezza ai dipendenti, produttori e soprattutto dei consumatori.



Sicurezza

Andare sul sicuro

Il ruolo della tecnologia dell’ispezione nell’ambito alimentare diventa sempre più importante, data la maggiore attenzione per la sicurezza e l’affidabilità degli alimenti da parte dei consumatori.

Il Mito si differenzia dai classici scanner 2D perché genera immagini tridimensionali. È perciò in grado di rilevare i corpi estranei con maggiore precisione e indipendentemente dalla loro posizione e di analizzare caratteristiche qualitative del prodotto, come il rapporto tra grasso e muscolo in un taglio di carne.


Per l’ispezione degli alimenti esistono diversi metodi e tecnologie come, per l’appunto, i raggi X, ovvero una forma invisibile di energia elettromagnetica, che è in grado di individuare e analizzare eventuali problematiche o caratteristiche interne, senza danneggiare in alcun modo il prodotto scansionato.


In questo settore, i sistemi di ispezione impiegano livelli di radiazione estremamente bassi, intorno ai 0,5 micro Sv/h. Mito risponde rigorosamente alle norme sulle onde elettromagnetiche stabilite dagli Enti di controllo per garantire la sicurezza del prodotto analizzato e di chi opera con questa macchina.


L’irradiazione a raggi X si distingue dalla radioattività, perché la si può controllare tramite la corrente, la gestione di accensione e spegnimento viene fatta con un interruttore.

 

Gli effetti sul prodotto della nostra tipologia di analisi non sono quelli della radioattività. Infatti, secondo studi scientifici, eseguire un’analisi utilizzando i raggi X su un qualsiasi tipo di prodotto, che sia alimentare o farmaceutico, non causa radioattività all’oggetto analizzato. Proprio come una persona dopo essersi sottoposta a una TAC.


In base alla tipologia del macchinario e alle caratteristiche del prodotto alimentare, l’ispezione radiografica può identificare diverse tipologie di contaminanti fisici interni. Dal momento che questa tecnologia fornisce immagini che non comportano azioni invasive, l’utilizzo dei raggi X sugli alimenti non comporta alcun rischio al consumatore. Anzi, garantisce un accurato controllo a 360° ed è una tecnologia che aumenta la sicurezza e la qualità dei prodotti sulla nostra tavola.


La marcia in più

L'ispezione 3D a raggi X in linea

L’ispezione a raggi X viene definita “in linea” quando le macchine in produzione sono collocate una dopo l’altra. Questa modalità di lavorazione crea una continuità tra una macchina e la successiva, tutte collegate tra loro tramite sistemi di movimentazione come rulli, nastri trasportatori, ecc.


Perché questo sia realizzabile, è necessario che ci sia sincronizzazione nei tempi di lavoro delle diverse unità produttive in modo che i materiali possano avanzare a ritmo costante. Tale sistema di produzione è tipico delle lavorazioni in serie, cioè di quei beni prodotti in grande quantità con un flusso costante di materiali e con precisi tempi di lavorazione.

Il nostro tomografo computerizzato Mito, non solo può essere integrato perfettamente in tutti i sistemi già esistenti di una qualsiasi catena di produzione, ma realizza scansioni 3D in tempo reale e con tempi brevissimi. Gli obiettivi principali sono quindi ottimizzare l’intero sistema di produzione ed eseguire continuamente scansioni e lavori ad altissima velocità.